Cous Cous Klan


date_range   28 March 2019

location_on   Mantova, Teatro Sociale

Biglietti COUS COUS KLAN

Vendi i tuoi biglietti per questo evento

Non ci sono biglietti disponibili al momento per questo evento, metti in vendita il tuo o lascia la mail per rimanere aggiornato appena saranno disponibili.

Non ci sono Box Office Ticket disponibili al momento per questo evento.

Info pratiche


Teatro nel Bicchiere petit festival itinerante di Teatro, Vino e Performance nasce nel 2012 a Scansano (GR) da un’idea di Alessandra Lazzari e Tanita Spang , dando vita al sogno di portare l’arte performativa in mezzo alla gente, per affermare e incentivare quel prezioso senso di appartenenza alla base di una relazione duratura fra persone e luoghi di cultura. Per la VII edizione ha accentuato l’aspetto multidisciplinare, spaziando dal nouveau cirque alla musica, introducendo la danza, confermando il teatro classico e contemporaneo. Dopo il successo degli appuntamenti estivi presenta l’ultimo spettacolo, sabato 22 Dicembre al Teatro Moderno di Grosseto. In scena la nuova produzione di Carrozzeria Orfeo compagnia cult, giovane e pluripremiata, già ospitata dal festival nel 2014 e 2015, con le anteprime di Thanks for Vaselina e Animali da Bar; prima della loro consacrazione definitiva. Con COUS COUS KLAN completa la trilogia, offrendo al suo pubblico la seconda e unica data in Toscana. “Si definisce un petit festival itinerante di Teatro, Vino e Performance e sta in un bicchiere. Si chiama così Teatro nel Bicchiere nome insolito per definire un festival piccolo, quanto ricco di proposte artistiche(..)” Roberto Rinaldi,Rumor(s)cena.com, 30/07/2015 Cous Cous Klan In tutto il mondo l’acqua è stata privatizzata. Ormai da dieci anni, fiumi, laghi e sorgenti sono sorvegliati dalle guardie armate del governo, che non permettono a nessuno di avvicinarsi alle fonti idriche. Il divario tra ricchi e poveri è allarmante e mentre i primi vivono all’interno delle così dette recinzioni, ovvero città recintate da filo spinato e sorvegliate da telecamere di sicurezza, i secondi tentano di sopravvivere al di fuori di esse lottando ogni giorno contro la mancanza di cibo e di acqua. In un parcheggio abbandonato e degradato dietro ad un cimitero periferico, sorge una micro comunità di senzatetto, all’interno della quale sono parcheggiate due roulotte fatiscenti. Nella prima ci vivono tre fratelli: Caio, ex prete nichilista e depresso, Achille, sordomuto e irrequieto, e Olga, la sorella maggiore, obesa e con un occhio solo. Nell’altra roulotte ci vive Mezzaluna, il precario compagno di Olga, un musulmano, immigrato in Italia ormai da dieci anni, che per sopravvivere seppellisce rifiuti tossici per un’associazione criminale di giorno e lavora come ambulante di notte. Presto alla comunità, già logorata da continui conflitti razziali ed interpersonali per la sopravvivenza, si aggiungerà Aldo, un medio borghese, elegante e maturo, che dopo un grave problema famigliare si è ritrovato a dormire per strada. Ma a sconvolgere il già precario equilibrio di questa comunità sarà Nina, una ragazza ribelle e indomabile, un’anima sospesa ed imprevedibile, che si rivelerà, al tempo stesso, il più grande dei loro problemi e la chiave per il loro riscatto sociale.

  • Dove

    location_on

    Mantova

    Teatro Sociale
    Piazza Felice Cavallotti , 14
  • Quando

    date_range

    28 March 2019

    Inizio 21:00:00